mercoledì 17 gennaio 2018

Frasi, citazioni e aforismi sul vino

Grande è la fortuna di colui che possiede una buona bottiglia, un buon libro, un buon amico.
(Molière)

Il bello del vino è che, per due ore, i tuoi problemi sono di altri.
(Pedro Ruiz)

Un pasto senza vino è come un giorno senza sole.
(Anthelme Brillat-Savarin)

Una bottiglia di vino implica la condivisione; non ho mai incontrato un amante del vino che fosse egoista.
(Clifton Fadiman)

La vita è troppo breve per bere vini mediocri.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Da noi, gli homini dovrebbero nascere più felici e gioiosi che altrove, et però credo che molta felicità sia agli homini che nascono dove si trovano i vini buoni… 
(Leonardo de Vinci)

Il vino è un liquido vivente che non contiene conservanti. Il suo ciclo di vita comprende giovinezza, maturità, vecchiaia e morte. Se non trattata con ragionevole rispetto si ammala e muore.
(Julia Child)

Presto, portami un bicchiere di vino, in modo che io possa bagnare la mia mente e dire qualcosa di intelligente.
(Aristofane)

Il vino è per l’anima ciò che l’acqua è per il corpo.
(Mario Soldati)

Una bottiglia di vino contiene più filosofia che tutti i libri del mondo.
(Louis Pasteur)

Il vino è la più sana e la più igienica delle bevande.
(Louis Pasteur)

Il vino è uno dei maggiori segni di civiltà nel mondo.
(Ernest Hemingway)

I veri intenditori non bevono vino: degustano segreti.
(Salvador Dalí)

Il grande vino è un’opera d’arte in evoluzione, mai definitivamente fissata. Finge l’immobilità ed è capace di ingannare il tempo per diversi lustri. La sua finalità è di essere bevuto e di sparire insieme al piacere che procura. E’ sufficiente che voi possediate abbastanza bottiglie nella vostra cantina per i giorni della vecchiaia, ed esso acquista per voi l’intemporalità della scultura e della pittura o la disponibilità ripetitiva della musica e della poesia.
(Émile Peynaud)

Il vino è il canto della terra verso il cielo.
(Luigi Veronelli)

A me piacciono gli anfratti bui delle osterie dormienti, dove la gente culmina nell’eccesso del canto, a me piacciono le cose bestemmiate e leggere, e i calici di vino profondi, dove la mente esulta, livello di magico pensiero.
(Alda Merini)

Il vino non si beve soltanto, si annusa, si osserva, si gusta, si sorseggia e… se ne parla.
(Edoardo VII)

Altro il vino non è se non la luce del sole mescolata con l’umido della vite. 
(Galilei)

C’è il male in ogni grappolo di uva.
(Il Corano)

Il vino rende stolto il saggio e saggio lo stolto.
(Carlos Ruiz Zafón)