martedì 6 marzo 2018

"Osteria degli Ottoni" - Torino

Ci sono dei ristoranti che per me, in alcune città, rappresentano un appuntamento fisso. Locali dove ci ritorno sempre con piacere, ad esempio l'Osteria degli Ottoni a Torino che non mi ha mai deluso e dove provo quasi la sensazione di essere ospitato a casa di vecchi amici. Si trova in centro sotto i portici di un palazzo storico che dovrebbe risalire al 1844. L'interno è accogliente ed originale con le pareti rivestite di spartiti.

L'estate si può cenare fuori, sotto i portici, opportunità da non sottovalutare per chi gradisce concludere un buon pasto con un sigaro adeguato.

Il menù proposto punta sui piatti della tradizione piemontese e fra i primi consiglio gli agnolotti al sugo di arrosto, fantastici!


Fra i secondi c'è l'imbarazzo della scelta ed uno dei miei preferiti è il brasato di guancia di bue con la polenta, da provare assolutamente!



Anche i dolci sono quelli tradizionali ed ultimamente ho particolarmente apprezzato la torta di nocciole abbinata con il Barolo Chinato.


La carta dei vini è interessante e prevede anche dei vini al calice, normalmente Barbera e Nebbiolo di ottima qualità, che si abbinano perfettamente ai piatti proposti.

Un ultimo aspetto da non sottovalurare è la cordialità e la simpatia del titolare e dei suoi collaboratori.

Osteria degli Ottoni
Via Giuseppe Pomba, 6
Torino

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.