sabato 5 maggio 2018

Liquori a base di grappa

Sia che la grappa venga prodotta da un nostro alambicco, sia che venga acquistata, essa offre la possibilità di confezionare squisiti liquori casalinghi in quanto caratterizza con il suo particolare aroma il gusto del liquore. Infatti, mentre l'alcol, acqua e zucchero danno sempre lo stesso risultato, la grappa risente del modo e del materiale con cui è stata preparata.Il bicchierino dei nostri momenti di relax si riempirà così di profumo familiare che lo randerà ancora più gradito. Nelle ricette che seguono troverete liquori di grape famose e grappe di erbe medicinali, un campionario vastissimo per tutte le esigenze.

Prof. Giovanni Russo


Grappa alla salvia

Dosi per un litro:
     - 1 litro di grappa secca
     - alcuni rametti di salvia fresca
     - 6 cucchiai di miele.

Fate macerare la salvia in 1/4 di listro di grappa in u vaso chiuso agitando di tanto in tanto per una ventina di giorni. Filtrate ed unite il resto dell'alcool nel quale avrete disciolto il miele a bagnomaria. Usate la grappa fresca come tonico prendendone due mezzi bicchierini lontano dai pasti. 


Grappa alla ruta

Dosi per un litro:

     - 1 litro di grappa secca
     - un rametto di ruta fresca

Converrete pure voi che questa elementare ricetta non poteva mancare fra le vostre grappe. Siamo talmente abituati ai benefici effetti di due dita di ruta dopo un pranzo impegnativo, che quasi ci scordiamo del più classico dei digestivi. Mi sembra comunque importante sottolineare che per ottenere una buona grappa alla ruta, bisogna servirsi di una grappa secca, con nessun retrogusto o quasi. Le grappe dolci, infatti, falsano l'inimitabile severità dell'erba svalutandone l'aroma. Per prepararla potete lasciar macerare per 30 giorni la ruta nella grappa e quindi levarla, ma l'iconografia classica impone di servire con rameto nella bottiglia. Se siete estimatori di grappe, ne esalterete le doti.


Grappa di eucalipto

Dosi per un litro:

     - 1 litro di grappa secca
     - 1 manciata di foglie di eucalipto
     - 40g di miele

Fate macerare l'eucalipto in 1/4 di grappa dentro un vaso chiuso per 30 giorni agitando di tanto in tanto. Trascorso il periodo filtrare e preparate la parte solida di una soluzione di miele e grappa riscaldandola lentamente a bagnomaria. Unitela al filtrato e consumate il liquore fresco nella dose di un bicchierino un'ora dopo i pasti. La grappa di eucalipto vi solleverà dai disturbi delle vie respiratorie: tossi, catarri bronchiali e raffreddori.


Grappa al tiglio

Dosi per un litro:

     - 1 litro di grappa
     - 4g di fiori di tiglio
     - 10 grammi di tè cinese
     - 2g di vaniglia
     - 1g di noce moscata

Ponete le droghe a macerare per 20 giorni in un vaso chiuso assieme alla grappa. Agitate frequentemente il macerato, filtrate e imbottigliate. Otterrete un liquore dal gusto singolare che consumerete la sera dopo i pasti nella dose di un bicchierino. Ne ricaverete un effetto tonificante che apprezzerete sempre più con l'uso.


... seguono a breve altre ricette!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.