giovedì 10 maggio 2018

"Alle Bandierette" - Trieste

Il ristorante Alle Bandierette di Trieste si colloca, secondo me, ad un livello decisamente superiore a quello medio dei ristoranti di questa accogliente città. Si trova in pieno centro, lungo il mare, e dai suoi tavolini all'aperto si gode una vista incantevole.

Entrando si percepisce immediatamente un'accoglienza attenta e professionale in cui la forma non prevarica sulla sostanza. Il personale è giovane e con un giusto atteggiamento formale che non sconfina mai in quella falsa reverenza che spesso infastidisce.

La conferma di averva scelto il posto giusto arriva insieme al piccolo antipasto che viene gentilmente offerto. In questo caso un cannolo ripieno di ricotta mantato con parmigiano reggiano 24 mesi, gel di limone e peperoncino di Cayenna.
  

Il menu è una rassegna di tentazioni che lasciano solo l'imbarazzo della scelta. Fra i primi più interessanti ci sono la casareccia con guazzetto di cozze triestine, vongole e bottarga di muggine grattugiata. La bottarga viene grattuggiata in abbondanza direttamente sul piatto quando viene servito.
 

Anche la scelta del secondo non è facile, ottimo il polpo cotto a bassa temperatura (per 6 ore) e successivamente scottato in padella e servito su una spuma di patate e zenzero. In questo caso un tocco di rosmarino completano egregiamente l'arcobaleno di aromi che si percepiscono al palato.
   

Se c'è un dessert che lascia stupefatti è la nostra provocazione, un gelato alla vaniglia con croccante di pistacchio servito con un olio di semi di zucca, provare per credere!
  

La carta dei vini è molto raffinata e diverse etichette vengono propoposte anche al calice.

Dopo una cena in questo ottimo ristorante che merita di essere ricordata, un bel sigaro ed una passeggiata per Trieste non possono mancate.


Alle Bandierette
Riva Nazario Sauro, 2
Trieste

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.